Un anno fa usciva “Perle di Igino Giordani”

Il 14 novembre 2019 usciva in libreria il libro “Perle di Igino Giordani”, edito dalla Casa ditrice Effatà di Torino. Ricordo con emozione quel giorno e le telefonate e i messaggi di auguri dei miei più cari amici e familiari. Ho ancora nel cuore la sensazione di gioia di poter “toccare” il frutto di tanti mesi di lavoro ma soprattutto di aver potuto offrire e far conoscere così a tante persone la personalità di Igino Giordani, Foco, come lo chiamò Chiara Lubich, proprio per questa sua innata capacità e vocazione di portare ardore e fiamma dovunque andasse.

E questo fuoco è stato messo nel mio animo, intelletto e cuore, un esempio di virtù e abnegazione difficilmente raggiungibili ma è consolante, attraverso le suo opere, incontrare un fratello che prima di me ha cercato di vivere per realizzare un sogno, un ideale: la figliolanza dell’appartenenza all’unico Padre e di conseguenza quasi l’obbligo alla fraternità. Più che un obbligo una chance, una realtà, un’opportunità che ancora non abbiamo afferrato bene.

Ci dimeniamo in tante realtà, piccole o grandi che siano, che ci fanno perdere tempo prezioso per questa scalata o discesa verso il divino che ci fa penetrare di più nell’umanità. Sì, questo ho imparato da Foco: spostare le mie convinzioni, le mie certezze per amore dell’ “uomo”, farmi piccola con i piccoli, amare il dolore perchè è da quello che nasce l’amore.

Auguro a tutti di poter incontrare Giordani. E ancora un grazie a Effatà che ha permesso di far conoscerlo a tantissimi.

Leggi di più su Giordani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...